L’uomo che cammina sul filo,

conosce la sua strada.

L’uomo che cammina sul filo,

sa di trovare la risposta

nel passo successivo,

capovolto sull’altro.

L’uomo che corre sul filo,

non abbassa lo sguardo

per un istante.

Preferisce cadere

che guardare.

Preferisce morire

che capire.

L’uomo che si ferma sul filo,

ha smesso di mascherarsi

dietro un traguardo.

L’uomo che si ferma sul filo,

è un uomo

che ha scelto di morire,

ed è morto

per cercare di capire.

Annunci